Meglio tardi che mai

Come noto, all’ultimo Consiglio avevo proposto una mozione per cercare di venire incontro alla cittadinanza pecettese ed ai suoi commercianti ed imprenditori vista la grave crisi economica che si è creata nel primo semestre. Avevo anche avanzato proposte concrete (vedi mozione), proposte alle quali hanno aderito anche gli altri due gruppi di minoranza.

Come noto, ogni mia proposta è stata rigettata dalla maggioranza, giustificando tale rifiuto con le difficoltà contabili del Comune.

Affinché rimanga come memoria storica, si riporta uno stralcio della delibera n. 9 del Consiglio, e cioè l’esito della votazione alla mia proposta:

Presenti: n. 12
Aventi diritto al voto: n. 11
Votanti: n. 11
Favorevoli: n. 4 (Del Noce, Canonico, Manolino, Checchin)
Contrari: n. 7 (Renato Filippa, Adriano Pizzo, Marina Fava, Guido Calleri, Paola Vivalda, Agostino Miranti, Federica Navone)

Pertanto il Consiglio

DELIBERA

di non approvare la mozione presentata da parte del Consigliere Comunale Alberto Del Noce, pervenuta al protocollo comunale al n. 0003215 del 5.5.2020, inerente riduzione imposte.

Ebbene, ieri lo stesso Comune ha pubblicato anche sui social alcune facilitazioni concesse… (vedi qui sotto).

Sono le stesse proposte minimali che avevamo richiesto…

Forse la maggioranza confida sul fatto che nessuno si interessa a ciò che capita in Consiglio mentre tanti leggono ciò che si pubblica sui social.

Pazienza. L’importante è che arrivi una piccola mano ai Pecettesi.

Print Friendly, PDF & Email

Be the first to comment on "Meglio tardi che mai"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*